Accesso ai servizi

MODULISTICA E COME FARE PER

Essere elettore a Quinto

Come Fare:
DOVE SI VOTA A QUINTO VICENTINO
I seggi elettorali del Comune di Quinto Vicentino sono n. 5. 

TESSERA ELETTORALE
L’elettore per votare deve sempre esibire al Presidente di Seggio la tessera elettorale e un documento di riconoscimento.
I nuovi residenti, i neo-diciottenni, i neo-cittadini italiani e coloro che hanno smarrito la tessera elettorale possono recarsi presso l'Ufficio Elettorale del comune per richiederla (i nuovi residenti dovranno portare quella rilasciata dal Comune di precedente iscrizione anagrafica).
Eventuali variazioni dei dati anagrafici e di indirizzo che comportano la variazione della sezione elettorale di appartenenza e della sede della votazione, vengono effettuate dall'Ufficio Elettorale, che provvede ad inviare a mezzo posta all'elettore un tagliando adesivo riportante gli aggiornamenti, da apporre sulla tessera in possesso, a cura dell'interessato.

DIVENTARE SCRUTATORE E PRESIDENTE DI SEGGIO
L'interessato deve inoltrare domanda in carta semplice indirizzata al Sindaco, nel periodo dal 1° al 30 ottobre per i Presidenti di Seggio dal 1° ottobre al 30 novembre per gli Scrutatori, consegnandola all'Ufficio Elettorale o al Protocollo comunale, in orario di apertura, utilizzando gli appositi stampati.
Coloro che in passato hanno già presentato domanda per essere inseriti negli albi degli scrutatori e dei presidenti di seggio NON DEVONO PRESENTARLA NUOVAMENTE in quanto la richiesta rimane valida negli anni.
I requisiti per diventare Scrutatore o Presidente di Seggio sono indicati nel modulo di domanda.
Modulo di domanda Scrutatore
Modulo di domanda Presidente di Seggio

DIVENTARE GIUDICE POPOLARE DI CORTE DI ASSISE E DI ASSISE DI APPELLO
Gli Albi dei Giudici Popolari vengono aggiornati ogni due anni (anni dispari).
I cittadini che possiedono i requisiti di legge e non siano stati inclusi negli Albi possono presentare domanda di inclusione entro i termini indicati nel manifesto (30 luglio), che viene affisso in occasione di ogni aggiornamento ogni 1° aprile degli anni dispari- Il Tribunale nomina i Giudici Popolari a seguito estrazione effettuata tra i cittadini iscritti negli Albi.
Chi viene nominato è tenuto a svolgere l’incarico, fatta eccezione per gravi e documentati motivi.
Requisiti
PER I GIUDICI POPOLARI PER LE CORTI DI ASSISE:
1) cittadinanza italiana;
2) godimento dei diritti civili e politici;
3) età non inferiore ai 30 e non superiore ai 65 anni;
4) diploma di scuola media inferiore.
PER I GIUDICI POPOLARI PER LE CORTI DI ASSISE DI APPELLO:
Gli stessi della precedente, più:
- Diploma di scuola media superiore.
Non possono assumere l'ufficio di Giudice Popolare:
a) i magistrati e, in generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all'ordine giudiziario;
b) gli appartenenti alle Forze Armate dello Stato ed a qualsiasi organo di polizia, anche se non dipende dallo Stato, in attività di servizio;
c) i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.
Documentazione
- Domanda in carta libera, con fotocopia del titolo di studio, indirizzata al Sindaco, da presentare all'Ufficio Elettorale, in orario di apertura. La modulistica è disponibile presso l’Ufficio Demografico del Comune.

Dove Rivolgersi:
Anagrafe, Stato Civile, Elettorale e Leva (vedi dettaglio e orario di apertura)

Documenti allegati:
File pdfUbicazione seggi elettorali (4,04 KB)