Accesso ai servizi

MODULISTICA E COME FARE PER

Amministratore di Sostegno

Come Fare:
Con la legge 9.01.2004 n. 6 è stata istituita la figura dell’Amministratore di Sostegno, che costituisce un efficace strumento per la protezione delle persone che non riescono ad espletare le funzioni della vita quotidiana, che sono in stato di bisogno e necessitano di tutela.

Fino a prima dell’introduzione di tale legge la persona che risultava incapace di intendere e di volere, di provvedere autonomamente ai propri interessi, era normalmente interdetta o inabilitata.

L’art. 3 comma 1 della Legge stabilisce che possa usufruire dell’Amministratore di Sostegno chi “per effetto di una infermità ovvero di una menomazione fisica o psichica, si trova nell’impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi […] privo di tutto o in parte di autonomia nell’espletamento delle funzioni della vita quotidiana”.
 

L’istanza per la nomina dell’Amministratore di Sostegno deve essere inoltrata al Giudice Tutelare del Tribunale Ordinario competente per territorio dai seguenti soggetti:
•la stessa persona che si trova in stato di bisogno;
•il coniuge o dal convivente della persona;
•i parenti entro il quarto grado e dagli affini entro il secondo grado;
•i responsabili del servizio socia sanitario che assistono la persona;
•il pubblico ministero;
•il tutore o curatore congiuntamente con l’istanza di revoca dell’interdizione e/o inabilitazione
 
Per ulteriori informazioni e per scaricare il modello di domanda consultare il sito internet del Tribunale di Vicenza
http://www.tribunale.vicenza.giustizia.it/it/Content/Index/44392

Collegamenti:
- Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali