Accesso ai servizi

MODULISTICA E COME FARE PER

Case di Riposo

Come Fare:

Possono accedere ai Centri di Servizio adeguati alle proprie condizioni:
- le persone anziane autonome e autosufficienti che desiderano trasferirsi in un ambiente sicuro dove stare in compagnia di altre persone. In questo caso la retta è totalmente a carico dell'ospite, che si accorda direttamente con la struttura di accoglienza.
- le persone non autosufficienti: in questo caso si deve presentare domanda presso il proprio Distretto o presso i Servizi Sociali del Comune secondo le modalità qui di seguito descritte. È previsto il pagamento di una retta a carico della famiglia per la parte alberghiera, mentre gli aspetti sanitari e assistenziali sono a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Informazioni inerenti le Case di Riposo dell'ULSS 8 Berica sono reperibili cliccando
https://www.aulss8.veneto.it/nodo.php/901


Accesso da parte di persone non autosufficienti:
Chi può fare domanda:
- La persona interessata
- Un familiare dell'interessato
- Il tutore o l'amministratore di sostegno
- Un operatore a conoscenza del bisogno (Medico curante, Assistente sociale...)

Con il consenso informato dell'interessato e la sua autorizzazione al trattamento dei dati personali

Come:
Presentando domanda. È necessario compilare il "modulo di richiesta di valutazione UVMD". In questa domanda è obbligatorio indicare la propria preferenza per uno o più Centri di Servizio, specificando se si desidera essere contattati solo dai Centri prescelti o se si vuole comunque essere contattati anche dagli altri Centri.
Dove:
Il modulo compilato va presentato alla centrale operativa ADI del proprio Distretto Socio Sanitario oppure presso i Servizi Sociali del Comune di residenza dell'anziano.
 
 
Altre informazioni:
Una volta consegnata la domanda la situazione della persona sarà valutata dall'Unità Valutativa Multidimensionale Distrettuale (UVMD), un gruppo di professionisti socio-sanitari.
L'UVMD attraverso una valutazione di tipo multidimensionale (che prende cioè in considerazione gli aspetti sanitari, familiari, sociali ed economici) valuta il tipo di bisogno della persona al fine di identificare gli interventi e le risposte più appropriate.
Se l'UVMD definisce che l'ingresso in un Centro di Servizio per anziani non autosufficienti costituisce il percorso più adeguato, assegna un punteggio per l'inserimento nella Graduatoria Unica per la Residenzialità, in base alla gravità.
Le persone ai primi posti utili della Graduatoria Unica della Residenzialità, vengono contattate dai Centri di Servizio in base alla contemporanea disponibilità di Impegnative di Residenzialità e di posti letto, al fine di accordarsi per l'ingresso nella struttura residenziale.
Il regolamento di accesso ai Centri di Servizio è formalizzato dalla ULSS 6 sulla base dalle indicazioni contenute nella DGRV n. 456 del 28 febbraio 2007

https://www.aulss8.veneto.it/nodo.php/901per visualizzare i criteri di accesso.

Collegamenti:
- Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali
Documenti allegati:
File pdfmodulo domanda (43,93 KB)

File pdfinformativa da allegare a modulo domanda (32,22 KB)